Il fatto che i lavoratori dipendenti siano tutelati, dal punto di vista previdenziale, da casi di malattia, non può che essere positivo. Tuttavia il datore di lavoro ha pieno diritto di verificare che i permessi di malattia richiesti dal proprio dipendente siano veritieri.

Se un lavoratore usufruisce in modo molto massiccio dei permessi di malattia che gli spettano, ovviamente, arreca un danno all’azienda, pur conservando il proprio posto di lavoro; è legittimo dunque che dinanzi a casi particolarmente eclatanti, come ad esempio assenze da lavoro superiori ad un mese, il datore di lavoro voglia accertarsi che siano realmente dei problemi di salute ad aver allontanato il dipendente dal suo posto di lavoro.

Questo è uno dei servizi che Milano Star Investigazioni può garantire.

In modo efficace ed all’insegna del massimo riserbo possiamo fornire al datore di lavoro tutte le risposte di cui necessita, cosi da “smascherare” eventuali lavoratori dipendenti che usufruiscono di permessi di malattia pur non necessitandone.

Ovviamente, le prove raccolte dall’agenzia investigativa possono costituire a tutti gli effetti una giusta causa di licenziamento. Qualora l’agenzia investigativa non dovesse individuare nulla di sospetto, confermando così il fatto che il dipendente versi in precarie condizioni di salute, il rapporto tra datore di lavoro e dipendente rimane del tutto inalterato, dal momento che quest’ultimo non può in alcun modo venire a conoscenza del tipo di verifica che è stata eseguita a suo riguardo.

Indagini di questo tipo sono sempre più diffuse, e possono rivelarsi davvero preziosissime per le aziende che dubitano dell’onestà dei propri dipendenti.

Per maggiori informazioni e per contatti potete compilare il form presente qui: http://www.agenziainvestigativalegnano.it/contatti/ oppure contattarci telefonicamente al numero 0331/442694